Jan 242011
 

É arrivato il momento di partire, dopo un’oretta in spiaggia finiamo di fare lo zaino e via verso l’aeroporto.

Jan 212011
 

Giornata di mare, la mattina siamo andati a nord fino a Cape Ganh Dau per vedere le coste della Cambogia, poi siamo scesi un pó a Dai Beach e ci siamo rimasti tutto il giorno. Dai Beach é completamente naturale, non ci sono ristoranti o bar o Resort: il nulla più assoluto.
Al rientro abbiamo fatto una passeggiata su Long Beach per vedere il tramonto.
Cena da OaSIS quasi di fronte la Guest House, si mangia veramente bene.

Jan 202011
 

Oggi non abbiamo fatto niente di particolare, siamo stati tutto il giorno a Sao Beach poi cena in uno dei ristorantini sulla strada che fa da festa dell’unitá.
Sao Beach é spettacolare, in un paesaggio maldiviano ci sono tre baretti con bungalow dove é possibile prendere lettini e ombrellone semplicemente consumando qualcosa al bar, fino alle tre non c’era nessuno poi é arrivata un sacco dicente e l’idilio é finito quindi siamo rientratti a Duon Dong.

Jan 192011
 

Oggi continuiamo l’esplorazione dell’isola: andiamo verso Sud.
Arrivati in un paesello vediamo un matrimonio e ovviante ci fermiamo per dare una occhiata, gli invitati di accorgono di noi ed iniziano a chiamarci, ma timidini non andiamo, finiva che, quella che abbiamo identificato come
madre della sposa non viene a prenderci. Considerando ce erano le 10 del mattino e che gli sposi avevano già le fedi, abbiamo defletto che fosse l’apertivo\ colazione prima del pranzo (qui il pranzo é alle 11:30!); sposi e parenti sono venuti a cercare di conoscerci, ma al di lá di nome e nazionalità non siamo riusciti ad andare, ci hanno offerto un paio di bibite senza un sapore definito e un piattino di semi tostati di non so cosa che a fatica abbiamo imparato a mangiare. Dopo un’ora, viste le difficoltà di comunicazione, utilizzando parole qua e lá del frasario della Lonely Planet ci congediamo e proseguiamo l’esplorazione; dopo tanti matrimoni visti, alla fine ad uno ci siamo imbucati!!!
Scendiamo fino ad An Thoi, breve giro del paese poi saliamo a Sao Beach dove scopriamo una spiaggia dalla sabbia bianchissima e il mare azzurrissimo, vi restiamo fino alle quattro.
Rientrando facciamo la strada che taglia l’isola a metá, purtroppo la stanno trasformando in una inutile autostrada.
Rientriamo giusto in tempo per una doccetta, poi massaggio e cena a base di pizza da Pepper’s Pizza and German restaurant.

Jan 182011
 

Oggi non abbiamo fatto molto: abbiamo noleggiato la motoretta, poi siamo partiti ed al bar abbiamo incontrato la colpisci italiani a cui abbiamo lasciato la camera ieri l’altro e siamo rimasti in chiacchera fino a mezzo giorno.
Dopo la chiacchera siamo partiti verso nord, dopo un tratto di strada asfaltata inizia li sterrato, proseguiamo fino a Vung Bao Beach dove ci fermiamo per stare in spiaggia, é fantastico in tutto siamo tre coppie a 50 metri l’una dall’altra.
Verso le tre e mezza ripartiamo perché dobbiamo essere alla SPA entro le cinque meno un quarto.
Fantastico messaggio con vista tramonto, per la Ross non é stato il massimo perché la massaggiatrice stava imparando.
Cena sulla spiaggia con la coppia di Torino poi a letto.